[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css_animation=""][vc_column][vc_column_text] MENU DEL GIORNO [/vc_column_text][vc_empty_space height="20px"][vc_column_text] PRIMI PIATTI [/vc_column_text][vc_column_text] Spaghetti alle Panocchie in Pizzaiola Sedanini con Salmone e Verdure Pipe al Pomodoro e Piselli Zuppa di Farro, Zucchine e Menta [/vc_column_text][vc_empty_space height="16px"][vc_column_text css=".vc_custom_1568613677016{padding-top: 30px !important;}"] SECONDI PIATTI [/vc_column_text][vc_column_text] Salmone e Burger di Mare alla Griglia Seppie con Piselli Filetto di Mazzolina ai Carciofi Insalata di Mare al Crostone Arrosto di Vitello [/vc_column_text][vc_empty_space height="16px"][vc_column_text css=".vc_custom_1568613763539{padding-top: 30px !important;}"] CONTORNI E SFIZI [/vc_column_text][vc_column_text] Cicoria al Peperoncino Le Patate della Nonna Insalata di Legumi e Frutti di mare Uova alla Russa [/vc_column_text][vc_empty_space height="16px"][vc_column_text css=".vc_custom_1520626414722{padding-top: 30px !important;}"] DOLCI [/vc_column_text][vc_column_text] Il Nostro Tiramisù Panna Cotta alle Nocciole e Cioccolato Cheesecake ai Frutti Rossi Semifreddo al Pistacchio Lo Yogurt Fresco come Vuoi Tu [/vc_column_text][vc_empty_space height="12px"][vc_column_text] Info Time 0733.816623 [/vc_column_text][vc_empty_space height="15px"][/vc_column][/vc_row]...

Si dice che le proprietà dell'uva siano numerose quanto le sue varietà ed effettivamente la composizione organolettica di questo frutto, e di tutto ciò che gli sta intorno, lo rendono prezioso non solo per l’alimentazione, ma anche per l’utilizzo fitoterapico e cosmetico.   Proprietà L'uva è ricca di sali minerali utili per la formazione dell'emoglobina, per stimolare la secrezione della bile e favorire la digestione,  diuretici (potassio) e remineralizzanti. Contiene, inoltre, numerose vitamine, polifenoli che contrastano la degradazione di collagene ed elastina, resveratrolo, antinfiammatorio e ipocolesterolemizzante, e tra questi, nei semi delle varietà purpuree, le proantocianidine dalle proprietà fortemente antiossidanti. Dai semi d’uva, vinaccioli, si estrae anche un olio dal sapore dolce, ricco di acidi grassi polinsaturi, che viene utilizzato in cosmetica per la sua capacità di stabilizzare collagene ed elastina.   Controindicazioni L’uva è sconsigliata ai diabetici per l’alto contenuto di zuccheri e ai bambini sotto i quattro anni per l’elevato contenuto di cellulosa nella buccia degli acini.   La Cura dell’Uva Da non intraprendere se non con il parere positivo del proprio medico,  ha origini antiche e lo scopo di depurare l’organismo dalle scorie in eccesso Deve essere affrontata solo quando il frutto ha raggiunto la completa maturazione e può integrare succo freschissimo e acini o solo uno dei due La cura dell'uva non è consigliabile a chi soffre di ulcera, intestino irritabile, ipertensione, diabete e disfunzioni renali.  ...

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css_animation=""][vc_column][vc_column_text] MENU DEL GIORNO [/vc_column_text][vc_empty_space height="20px"][vc_column_text] PRIMI PIATTI [/vc_column_text][vc_column_text] Medaglioni di Formaggi al Fumé Penne alla Moda di Pantelleria Fusilli al Pomodoro e Basilico Minestrone di Verdure [/vc_column_text][vc_empty_space height="16px"][vc_column_text css=".vc_custom_1568612044394{padding-top: 30px !important;}"] SECONDI PIATTI [/vc_column_text][vc_column_text] Spiedini Misti di Carne e Petto di Pollo alla Griglia Stinco di Vitello al Forno Scaloppa di Tacchino ai Carciofi Arista di Maiale all'Italiana [/vc_column_text][vc_empty_space height="16px"][vc_column_text css=".vc_custom_1568612103289{padding-top: 30px !important;}"] CONTORNI E SFIZI [/vc_column_text][vc_column_text] Spinaci al Vapore Carciofi alla Giudea Mozzarelline Dorate Insalata di Primo Sale [/vc_column_text][vc_empty_space height="16px"][vc_column_text css=".vc_custom_1520626414722{padding-top: 30px !important;}"] DOLCI [/vc_column_text][vc_column_text] Il Nostro Tiramisù Panna Cotta alle Nocciole e Cioccolato Cheesecake ai Frutti Rossi Semifreddo al Pistacchio Lo Yogurt Fresco come Vuoi Tu [/vc_column_text][vc_empty_space height="12px"][vc_column_text] Info Time 0733.816623 [/vc_column_text][vc_empty_space height="15px"][/vc_column][/vc_row]...

Non bastano le parole  per descrivere il mondo de “La Golosa", ma servono gli occhi per osservarne i colori,  il naso per inspirarne i profumi, il tatto per  sentirne le consistenze e, ovviamente, il  palato per gustare  gli straordinari sapori che nascono in questa azienda agricola familiare di Montelparo. Colori, odori e sapori della frutta più buona che Maurizio Curi coltiva con i suoi genitori e abilmente trasforma in confetture, sciroppate e macinati di frutta nel pieno rispetto dei prodotti freschi di una vallata incontaminata a due passi dai Sibillini....

Termine giapponese, FOSHU è l’acronimo Foods for Specified Health Use e identifica alimenti comuni nella dieta quotidiana che hanno qualità tali da incidere positivamente sul nostro stato di salute Già a partire dagli anni ’80, il Paese del Sol Levante iniziò a preoccuparsi delle condizioni di salute degli anziani e a guardare al cibo come strumento per prevenire o ridurre eventuali malattie ed elaborare  diete specifiche anche per particolari condizioni,  come quelle per le donne in gravidanza,  che allattano o per i bambini. I FOSHU sono normali prodotti alimentari, non integrati con vitamine e sali minerali o da supplementi dietetici, e vengono classificati in cinque categorie: i cibi che migliorano il sistema immunitario, quelli che aiutano a prevenire e controllare specifiche patologie, gli alimenti che riducono il colesterolo, quelli che aiutano la digestione e l’assorbimento di nutrienti ed, infine, quelli che rallentano l’invecchiamento. Soltanto appartenendo ad una di queste categorie e solo alla presenza di prove scientificamente fondate, l’alimento può ottenere l’identificativo FOSHU che viene concesso dal Ministro della Salute e da quello del Welfare del Giappone. Il fine nobile del marchio identificativo degli “alimenti funzionali” ha anche una valenza economico-sociale: l’aumento dell’età media ha, infatti, fatto salire i costi sanitari e i FOSHU  possono dare un contributo concreto al benessere del consumatore e all'economia nazionale. Sebbene sulla scia dell’esperienza giapponese anche Stati Uniti ed Europa abbiano elaborato il concetto di alimenti funzionali,  attualmente il Giappone è l’unico Paese ad avere una legislazione in merito.  ...

Milinciani a' la Parmiciana È  un antico piatto siciliano in cui, erroneamente, in tutti i libri di cucina controllati (pochi per dir la verità), si riporta, tra gli ingredienti, il formaggio parmigiano, da cui prenderebbe nome il piatto. Niente di più falso, il nome parmigiana non deriva dal nome del formaggio forastero, bensì dall'italianizzazione dalla parola dialettale parmigiana che è l'insieme delle liste di legno che compongono una persiana. Esse sono messe una sopra l'altra, come le fette di milinciani nel piatto che andiamo a descrivere.   Ingredienti 8 melanzane, 1 kg. di pomodoro maturo, 2 cipolle, 100 gr. di pecorino o cacio cavallo (o se volete di parmigiano, va bene lo stesso), un mazzetto di basilico, olio e sale   Preparazione Tagliate le melanzane a fette (mezzo cm. circa), mettetele a riposare in acqua salata per qualche ora, scolatele e friggetele in padella con olio di oliva abbondante e ben caldo. Preparare una salsa di pomodoro con la cipolla, i pomodori ed il basilico. Sul fondo di una pirofila versate qualche cucchiaio di salsa ed alternate strati di melanzane (a la parmiciana) coperte di salsa, pecorino grattugiato e foglie di basilico. Coprite l'ultimo strato con salsa e pecorino e passate al forno per circa 20 minuti. Servite tiepida.   Andrea Camilleri, 6 settembre 1925 – 17 luglio 2019...

Ripartire dai desideri per promuovere solidarietà e benessere: fino a domenica 14 arti,sport e persone si incontrano per dare forza al desiderio di una società migliore grazie all'iniziativa di Andrea Foglia e CitaNò alla Droga...

Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, nel Veneto, sono diventate Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, l’agenzia delle Nazioni Unite che si prefigge di incentivare la protezione e la conservazione dei luoghi più significativi del pianeta, dal punto di vista storico, culturale e paesaggistico Il prossimo aperitivo avrà tutto un altro sapore ...

Nato dal baratto tra pescatori e contadini, “Lo Pulendò ‘Ngo li Furbi, l’Abbiti e le Patate” è diventato un marchio registrato grazie a Primo Recchioni. Grande esperto di mare e custode del dialetto civitanovese con l’Accademia Primo Dialetto , venerdì 31 maggio,  a bordo del peschereccio Taomà di Walter e Tommaso Gaetani, Primo ha fatto gustare ai presenti  la ricetta originale, preparata secondo il protocollo firmato dagli chef Massimo Garofoli, presente all’evento, Isabella Orso, Massimo Paolucci e dal nostro Adrea Chef De Carolis...

By Marco Quest’anno scolastico che va finendo mi ha dato l’occasione di fare un’esperienza illuminante: forse proprio per il lavoro che faccio, sono stato scelto come osservatore durante la  pausa pranzo nella scuola di mio figlio Diego. Nel refettorio sono stato accolto da Paola e Lorena, le responsabili del servizio mensa, e ho potuto guardare  i ragazzi che, con il ruolo di “camerieri”, apparecchiavano per poi occuparsi della distribuzione dei piatti e della pulizia del locale dopo i pasti, un’attività che svolgono a turno. Poco dopo mezzogiorno  è arrivato il furgone coibentato che consegna i pasti in contenitori termici del tutto adeguati: il menù, quel giorno, prevedeva tagliatelle al pomodoro, bocconcini di pollo alla mugnaia, insalata e yogurt in vasetto come dessert. Al di là delle annotazioni che ho sottoposto ai dirigenti scolastici e all’insolita sensazione di ritrovarmi in mezzo a tanti ragazzi che mangiano insieme in un contesto “scolastico”, mi sono reso conto della necessità di una coerenza alimentare tra scuola e casa: i cibi preferiti sono sati il primo e lo yogurt,  “morbidi” e dal sapore “abituale”, mentre carne e insalata sono piaciuti meno e questo, a mio parere, la dice lunga. Se mense scolastiche come questa, fanno un grande lavoro cercando di proporre pasti equilibrati e vari, spesso  noi genitori, a casa, permettiamo ai nostri figli di mangiare un po’ quello che gli pare,  dando un messaggio “incoerente” Sappiamo benissimo che la coerenza del nostro comportamento è un formidabile strumento educativo, ma spesso lasciamo che i nostri ragazzi mangino disordinatamente o scelgano solo alcuni piatti quando sono a casa, difficilmente potranno accettare i pasti della mensa scolastica e ancor più difficilmente potranno adottare uno stile di vita sano nel prossimo futuro  o godere del piacere di scoprire nuovi cibi Insomma, talvolta, per eccessiva indulgenza o per non iniziare quelle stancanti lotte sul cibo che tutti conosciamo, lasciamo andare, ma così abdichiamo a un ruolo importantissimo, non è vero?  ...